Percorsi preparto e post parto ad Avellino “Madre Natura Mamy e Baby”

Il momento della gravidanza rappresenta per una donna una delicata fase della propria vita, da un punto di vista psicologico per i sentimenti di gioia e paura che si alternano e si scontrano, da quello fisico per gli evidenti cambiamenti che il corpo subisce. In passato la donna affrontava questo momento con una tranquillità e un supporto esterno senza dubbio più spiccati.

Le esigenze lavorative, il fatto che la gravidanza giunga in età più avanzata, la maggiore autonomia dalle famiglie di origine rispetto a quanto succedeva in precedenza rappresentano elementi che hanno fatto scaturire nuove esigenze legate alla donna. Oggi più che mai l’aiuto in questa fase vuole venire anche dall’esterno, con specifici percorsi professionali che accompagnano la donna in dolce attesa durante la gestazione, la nascita e il dopo parto.

Ad Avellino il Centro +Nodi di benessere, già noto per il suo interesse totale al benessere e alla salute della persona, offre ai suoi clienti una nuova opportunità. Dopo una lunga e precisa formazione professionale è infatti in grado di incontrare e accompagnare durante la gestazione e dopo il parto mamma e neonato con estrema competenza.

Da +Nodi di benessere è partito il percorso “Madre Natura Mamy e Baby” studiato da Beautech e nato dalla fusione dei tre saperi legati all’arte ostetrica, alle tecniche corporee naturali e alla cosmesi di eccellenza. Un modo per affrontare con serenità e con un valido supporto la propria gravidanza.

Il percorso può partire dalla scoperta della gravidanza e arrivare fino ai nove mesi successivi, suddividendosi in nove (percorso mamy) più nove (percorso baby). Questi periodi sono ulteriormente divisi in tre fasi specifiche, unite da medesime esigenze.

Il primo trimestre di gravidanza e il primo trimestre dopo il parto vengono gestiti con manovre di rilassamento profondo e con un approccio volto al miglioramento dell’autogestione delle emozioni, per imparare ad affrontare la paura e gestire al meglio i primi contatti con il proprio bambino.

Il secondo trimestre di gravidanza, come il secondo di post partum, si caratterizzano per la presenza di dolori fisici derivanti dallo stato di attesa e dalle posizioni assunte nel tenere in braccio il piccolo, per cui il percorso si direziona verso manovre delicate decontratturanti e verso la prevenzione di inestetismi.

Infine i due terzi trimestri rappresentano per così dire le “fasi di distacco” derivanti dal parto e dallo svezzamento, momenti da vivere nella maniera più serena possibile, con consapevolezza e senza paure.

In particolare, è utile sottolineare che il percorso baby non solo vuole accompagnare la neo madre nello stabilire il contatto psicofisico con il proprio bambino, ma incentiva anche il neo papà in questa direzione.

Non solo quindi creare momenti di intimità tra madre e bambino, di cui già l’allattamento è massima espressione, ma offrire l’opportunità anche al papà di partecipare al percorso per vivere momenti di condivisione e di apprendimento sicuramente molto utili anche alla coppia.

Il percorso Mamy e Baby presso +Nodi di benessere può essere personalizzato a proprio piacimento, scegliendo liberamente il numero di sedute e il momento in cui iniziarlo o interromperlo in base alle proprie necessità e volontà, con possibilità di richiedere pacchetti specifici.

Il personale addetto a seguire le clienti è autorizzato e altamente qualificato, potendo contare su una formazione precisa e dedicata sia dal punto di vista di approccio psicologico sia da quello puramente pratico e operativo.

I prodotti adoperati sono quelli della linea dedicata a mamma e bebè “Sweet Mamy” e “Sweet Baby” di Beautech privi di parabeni, petrolati e siliconi, a base 100% naturale di olio di jojoba e vitamina E.

Per scoprire tutti i dettagli del percorso “Sweet Mamy” e “Sweet Baby”, per curiosità e informazioni: +Nodi di benessere è ad Avellino, in pieno centro, in via Giacomo Matteotti, 58. Telefono: 0825 784874.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Print this page

I commenti per questo articolo sono chiusi.